Riunione di maggioranza - 24 giugno 2011

All'Ordine del giorno:
1- Revisione, comunicazione e controllo delle spese sostenute in campagna elettorale
2- Proposte di nomine dei Presidenti di Commissione e proposte di assegnazione delle deleghe speciali ai consiglieri
3- Punto della situazione sul Porto di Monfalcone e sull'Azienda speciale
4- Punto della situazione e possibile ricapitalizzazione della SIS - Società Isontina Sviluppo
5- Progetto SI - Sapere Isontino
6- Situazione della discarica di Pecol dei Lupi
7- Presentazione dei progetti per i primi 100 giorni di mandato provinciale
8- Comunicazione dell'assessore Cernic sulla posizione presa sullo "scippo" del Premio Noè

PRESENTI:

Presidente della Provincia: Enrico Gherghetta
Presidente del Consiglio provinciale: Gennaro Falanga

Assessori:
Mara Cernic
Sara Vito
Federico Portelli
Donatella Gironcoli
Bianca della Pietra

Consiglieri:
Luca Bigot
Enrico Bullian
Savio Cumin
Fabio Del Bello
Patrizia Mauri
Andrea Ferletic
Elisabetta Medeot
Mario Lavrenčič
Mauro Mazzoni
Aljoša Sosol
Sandro Soranzio
Vesna Tomsic
Alessandro Zanella

ASSENTI:
nessuno


1- Revisione, comunicazione e controllo delle spese sostenute in campagna elettorale
Sinistra Ecologia e Libertà e Federazione della Sinistra hanno consegnato il dettaglio dei costi della Campagna elettorale. L'Italia dei Valori si impegna al più presto a fare lo stesso. Per il Partito Democratico si impegnerà nella raccolta dei dati il Consigliere Alessandro Zanella.



2- Proposte di nomine dei Presidenti di Commissione e proposte di assegnazione delle deleghe speciali ai consiglieri
La maggioranza ha espresso delle preferenze sulle possibili nomine dei Presidenti di Commissione:
1° Commissione: Fabio del Bello
2° Commissione: Patrizia Mauri
3° Commissione: Vesna Tomsic
4° Commissione: Luca Bigot
5° Commissione: Elisabetta Medeot
6° Commissione: la decisione viene lasciata alla minoranza consiliare

Il Presidente Gherghetta annuncia che, per ora, due consiglieri hanno fatto richiesta di veder assegnata loro una delega:
Mauro Mazzoni: delega alle piste ciclabili provinciali
Sandro Soranzio: delega al nodo logistico di Ronchi dei legionari

Le nomine all'UPI e alla Giunta camerale della Camera di Commercio sono lasciate alla decisione delle Riunione dei Capigruppo consiliari.


3- Punto della situazione sul Porto di Monfalcone e sull'Azienda speciale
A seguito della riduzione, per legge, del numero dei membri del Consiglio di Amministrazione dell'Azienda Speciale del Porto di Monfalcone, la Camera di Commercio ha unilateralmente definito tali figure.

I rappresentanti dei portuali, fino a prima della riduzione presenti nel cda, sono stati esclusi. Da loro sono giunti segnali di palese dissenso verso la decisione della Camera di Commercio. La situazione risulta complicata. La Provincia ha deciso, in accordo con il Comune di Monfalcone, di organizzare un incontro (previsto per il 7 luglio 2011) tra portuali, enti locali e Camera di Commercio.

La volontà della maggioranza è quella di ricostruire l'unità nel Porto di Monfalcone.


4- Punto della situazione e possibile ricapitalizzazione della SIS - Società Isontina Sviluppo
La Società Isontina Sviluppo svolge un importante ruolo di coordinamento e raccolta fondi statali per la realizzazione di opere strutturali nell'isontino. Ricevendo solo capitali vincolati alla realizzazione di progetti specifici, i suoi bilanci sono in deficit e necessitano di ricapitalizzazione da parte dei soci. Per il 2011 è prevista una spesa di 38.000 euro totali (di cui 2.500 euro spetterebbero alla Provincia). Si richiede al Consiglio provinciale l'approvazione della ricapitalizzazione.


5- Progetto SI - Sapere Isontino
Alcune associazioni storiche del nostro territorio sono in difficoltà. Hanno svolto e svolgono tuttora attività di ricerca e formazione fondamentali, oltre che collaborare con istituzioni e organismi nazionali e internazionali. Dopo la caduta dei confini sono entrate in difficoltà e necessitano di una ristrutturazione organica e societaria. Il progetto SI - Sapere Isontino va in questa direzione. Accorpare le sedi e le risorse umane dei vari soggetti, mantenendo comunque la sopravvivenza giuridica di ognuno (anche per poter partecipare individualmente ai bandi regionali, statali o europei).


6- Situazione della discarica di Pecol dei Lupi

L'errore di IRIS nella valutazione del riempimento della discarica di Pecol dei Lupi è stato ufficializzato. La discarica, chiusa lo scorso 31 dicembre, comunque non riaprirà. Rimarrà esclusa dal Piano provinciale della gestione dei rifiuti, non rientrerà nel ciclo.

Come prima cosa vanno fatte delle verifiche. Controllare che il nuovo dato fornito sia corretto. Poi va "disteso" l'ammasso di rifiuti che supera il livello consentito (autorizzato anni orsono dalla Provincia, in deroga, per un momento di momentanea crisi).

La Provincia sta lavorando per l'introduzione del metodo di gestione dei rifiuti utilizzato a Vedelago (TV). Una metodologia che prevede il rifiuto zero e il riciclo del 95% del conferito.


7- Presentazione dei progetti per i primi 100 giorni di mandato provinciale

Il Presidente e la Giunta provinciale hanno presentato i progetti la cui realizzazione è prevista nei primi 100 giorni di mandato. La presentazione completa è visibile e scaricabile dal sito www.enricogherghetta.it o dalla pagina Facebook de "Il Mondo Nuovo - Enrico Gherghetta Presidente della Provincia di Gorizia"



8- Comunicazione dell'assessore Cernic sulla posizione presa sullo "scippo" del Premio Noè
Venerdì 24 giugno a Gradisca la Provincia ha tenuto una conferenza stampa per protestare contro lo scippo del Premio Gran Noè. La storica manifestazione, che dal 1965 premia i migliori produttori di vino della Regione, gran parte dei quali proviene dal Collio goriziano, è stata spostata a San Daniele per volontà dell'assessore regionale alle risorse agricole Claudio Violino.

Uno "scippo con scasso", come definito dallo stesso Sindaco Tommasini, che priva il territorio isontino di una della manifestazioni di più grande richiamo.

Tutti i soggetti convenuti hanno richiesto alla Regione il ritorno del Gran Noè a Gradisca già dalla prossima edizione (2012).

 

LEAVE A REPLY

Security code
Refresh

Il Coraggio della Democrazia

Il Mondo Nuovo

Seguimi su

facebook twitter youtube mail

Aderisci al Comitato

Iscriviti qui a "Il Mondo Nuovo"





Presentazione Comitato

Hanno aderito al Comitato

366 persone

"ilMondoNuovo" di Tiepolo

Seguimi su Facebook

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information