Riunione di maggioranza - 17 aprile 2012

All'Ordine del giorno:
1- Bilancio consuntivo 2011
2- Donazione trattamento di fine rapporto
3- Progetto Vedelago

PRESENTI:

Presidente della Provincia: Enrico Gherghetta
Presidente del Consiglio provinciale: Gennaro Falanga

Assessori:
Mara Černic
Sara Vito
Donatella Gironcoli
Federico Portelli

Consiglieri:
Luca Bigot
Sandro Soranzio
Fabio Del Bello
Andrea Ferletic
Alessandro Zanella
Savio Cumin
Vesna Tomsic
Patrizia Mauri

ASSENTI:
Bianca della Pietra
Mauro Mazzoni
Elisabetta Medeot
Aljoša Sosol
Enrico Bullian
Mario Lavrenčič


1- Bilancio consuntivo 2012
Nella prossima seduta del Consiglio provinciale andrà in votazione il Bilancio Consuntivo 2011 della Provincia di Gorizia. Dal documento risulta un ente sano che, considerando tutte le variabili, ha portato a termine gran parte dei progetti che erano previsti dal relativo bilancio consuntivo, quindi con un'ottima percentuale di realizzazione di quanto deciso. L'avanzo di amministrazione è di 1.887.000 euro di cui 1.025.000 non vincolati. Con questo bilancio diminuisce ulteriormente l'indice di rigidità e non emergono criticità.


2- Donazione trattamento di fine rapporto
Al termine del precedente mandato il Presidente Gherghetta ha ricevuto (come sancito da legge regionale) un'indennità di fine mandato di circa 21.000.000 euro. A suo stesso dire una somma di denaro che non dovrebbe essere erogata e legge contro cui, in Consiglio regionale, aveva votato contro. Per questo motivo, e dopo aver consultato i famigliari, ha deciso di devolvere il denaro ad associazioni senza fini di lucro che possano aiutare le persone povere in difficoltà. Per evitare strumentalizzazioni di sorta, comunicherà dopo la fine della tornata elettorale le modalità e i beneficiari del contributo.

3- Progetto Vedelago
Il vicepresidente Čercic ha illustrato ai presenti il progetto di smaltimento dei rifiuti adottato a Vedelago (TV) e lo studio di fattibilità per l'installazione di un impianto similare sul territorio della provincia di Gorizia. Questo progetto permette il riciclaggio totale dei materiali attraverso una miglioramento della raccolta differenziata nella case seguito da una seconda fase di selezione manuale dei componenti rimasti all'interno del secco residuo. Un sistema di estrusione a freddo, tramite attrito, scioglie i materiali ricavati producendo un granulato eterogeneo che trova diversi sbocchi commerciali. Tre le configurazioni della filiera che prevedono diversi investimenti iniziali e altrettanti bilanci finanziari e altrettante attività di smaltimento.
Con l'accordo di tutti, a breve, verrà proposta al Consiglio provinciale una visita all'impianto per capirne potenzialità e risultati ottenibili.

 

LEAVE A REPLY

Security code
Refresh

Il Coraggio della Democrazia

Il Mondo Nuovo

Seguimi su

facebook twitter youtube mail

Aderisci al Comitato

Iscriviti qui a "Il Mondo Nuovo"





Presentazione Comitato

Hanno aderito al Comitato

366 persone

"ilMondoNuovo" di Tiepolo

Seguimi su Facebook

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information