Riunione di maggioranza - 25 settembre 2012

All'Ordine del giorno:
1- Comunicazioni del Presidente
2- Sistema ferroviario locale e TAV
3- Discarica di Pecol dei lupi
4- Variazione di bilancio
5- Comunicazione del consigliere Del Bello PRESENTI:
Presidente della Provincia: Enrico Gherghetta

Assessori:
Sara Vito
Bianca della Pietra
Donatella Gironcoli
Federico Portelli
Mara Černic

Consiglieri:

Alessandro Zanella
Savio Cumin
Mario Lavrenčič
Enrico Bullian
Luca Bigot
Fabio Del Bello
Andrea Ferletic
Elisabetta Medeot
Patrizia Mauri

ASSENTI:
Gennaro Falanga
Mauro Mazzoni
Sandro Soranzio
Vesna Tomsic
Aljoša Sosol

1- Comunicazioni del Presidente

Con una legge regionale le Province del Friuli Venezia Giulia sono obbligate a dare contributi agli alunni delle scuole paritarie del territorio. La somma totale a disposizione è, per il 2012, di 100.000 euro (nel 2011 era di 150.000 euro).
I consiglieri Mario Lavrenčič ed Enrico Bullian hanno sollevato il problema dei fondi alle scuole private, richiedendo che questi venissero cancellati. Il Presidente Gherghetta, in accordo con tutta la Maggioranza, ha deciso di accogliere parte delle richieste programmando di diminuire, negli anni a venire, questi fondi.

2- Sistema ferroviario locale e TAV

La Provincia era tenuta a dare un parere sul nuovo progetto presentato da RFI sull'alta velocità. Nei prossimi giorni verrà predisposto dai Capigruppo di maggioranza un ordine del giorno da presentare in Consiglio provinciale con una posizione politica ben chiara:
intervenire con i lavori solo e unicamente sul tracciato della linea esistente
in funzione anche delle attività svolte al porto di Monfalcone.

3- Discarica di Pecol dei lupi

L'approfondimento tecnico svolto dalla Provincia era necessario per capire l'entità della coltivazione della discarica di Pecol dei lupi. Precedentemente Newco ambiente aveva fornito dati solo da stime, ora sono stati fatti carotaggi che hanno permesso di capire che non sono da conferire 36.000 tonnellate ma 24.000.
Ogni anno è stata data autorizzazione provinciale per l'utilizzo della discarica: queste e tutta la progettualità ambientale dell'isontino sono stati basati sulle stime fornite dalla Newco.
Dal 1 gennaio 2012 spetta alla regione dare l'AIA (autorizzazione integrata ambientale) per poter riaprire la discarica. Questa è soggetta al parere, oltre che della Regione stessa, anche del Comune di Cormons e della Provincia di Gorizia.
Mantenendo fede al programma elettorale che recita "non vogliamo ne buchi ne camini", la Provincia è intenzionata a dare parere contrario alla riapertura.

4- Variazione di bilancio

Il bilancio della Provincia è sano e i dati contabili sono in linea con quelli degli altri anni. Alla prossima seduta del Consiglio provinciale sarà portata una variazione di bilancio da quasi 1.800.000 euro in parte corrente e oltre 250.000 euro in parte capitale.
Tra i capitoli da segnalare ci sono quelli relativi alle entrate provenienti da progetti europei per quasi 1.300.000 di euro.
Le partecipate APT e SAF hanno distribuito maggiori dividendi per 620.000 euro che saranno oggetto di un'ulteriore variazione di bilancio nella prossime sedute consiliari.

5- Comunicazione del consigliere Del Bello

Il consigliere Fabio Del Bello ha consegnato a tutti il frontespizio del suo saggio politico "Così piccola e fragile...EU.PRO.GO." con il quale intende esprimere la propria visione sul riordino degli enti locali in difesa della Provincia di Gorizia e per la sua promozione e rilancio in chiave euroregionale.

LEAVE A REPLY

Security code
Refresh

Il Coraggio della Democrazia

Il Mondo Nuovo

Seguimi su

facebook twitter youtube mail

Aderisci al Comitato

Iscriviti qui a "Il Mondo Nuovo"





Presentazione Comitato

Hanno aderito al Comitato

366 persone

"ilMondoNuovo" di Tiepolo

Seguimi su Facebook

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information