Verbale di maggioranza del 10 luglio 2014

All'Ordine del giorno:
1- Dimissioni e sostituzione consigliere Enrico Bullian
2- Variazione di bilancio
3- O.d.G. del Comune di Gradisca sul CARA
4- Chiusura SIS
5- Appello dell’Ordine degli avvocati in favore del Tribunale di Gorizia
6- Avvio aggiornamenti del programma provinciale di gestione dei rifiuti PRESENTI:

Presidente della Provincia:
Enrico Gherghetta

Assessori:
Mara Černic
Vesna Tomsič

Consiglieri:
Enrico Bullian
Gennaro Falanga
Alessandro Zanella
Fabio Del Bello
Andrea Ferletic
Patrizia Mauri
Aljoša Sosol
Savio Cumin
David Furlan

ASSENTI:

Ilaria Cecot
Federico Portelli
Donatella Gironcoli
Mario Lavrenčič
Mauro Mazzoni
Luca Bigot
Elisabetta Medeot
Sandro Soranzio


1- Dimissioni e sostituzione consigliere Enrico Bullian

Il Consigliere provinciale Enrico Bullian (Progetto Isontino) ha rassegnato le sue dimissioni dal Consiglio. Al suo posto verrà nominato consigliere il primo dei non eletti, David Furlan. Durante il prossimo Consiglio provinciale verrà ufficializzato la sostituzione.

2- Variazione di bilancio

E’ all’ordine del giorno anche una proposta di variazione di Bilancio del valore di 352.291 euro: per la gran parte sono risorse vincolate.  Di queste 105.025 euro sono in parte capitale, mente la restante parte (247.265 euro) è di parte corrente. Tra le varie voci sono da segnalare 50.000 euro per un progetto di marketing per la valorizzazione e promozione delle piste ciclabili del Collio, 30.000 euro per un progetto antiviolenza e contro le mutilazioni genitali femminili e 100.000 euro per manutenzioni straordinarie nelle scuole superiori di competenza provinciale.

3- O.d.G. del Comune di Gradisca sul CARA
La Provincia sosterrà un ordine del giorno del Comune di Gradisca d’Isonzo in merito ai lavori di adeguamento del CIE/CARA. Attualmente sono in corso lavori di ristrutturazione all’interno della struttura. La stessa che, per voce del Ministro dell’Interno Angelino Alfano, doveva rimanere chiusa. L’ordine del giorno chiede massima chiarezza sulla vicenda.

4- Chiusura SIS
La Società Isontina Sviluppo ha portato a termine il suo compito e successivamente è stata chiusa. Sul territorio sono stati attivati finanziamenti e opere per 33 milioni di euro. La SIS era nata, come obbligo di legge, per ricevere dallo Stato finanziamenti per lo sviluppo del territorio.

5- Appello dell’Ordine degli avvocati in favore del Tribunale di Gorizia
L’Ordine degli avvocati della provincia di Gorizia ha richiesto, direttamente al Presidente della Provincia, di sottoscrivere un appello contro la chiusura del Tribunale di Gorizia. La maggioranza ha accolto tale appello facendolo proprio.

6- Avvio aggiornamenti del programma provinciale di gestione dei rifiuti
Il Piano provinciale di gestione dei rifiuti necessita di un aggiornamento, anche in rapporto al Piano approvato dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Per questo, su indicazione della vicepresidente Mara Cernic, è emersa la necessità di allinearlo al piano regionale, aggiornandolo in alcune sue parti. Inoltre è stato richiesto lo sviluppo di un’ipotesi di gestione dei rifiuti transfrontaliera, sempre nell’ottica di un’organizzazione dei flussi sostenibile, sia ambientalmente che economicamente.

LEAVE A REPLY

Security code
Refresh

Il Coraggio della Democrazia

Il Mondo Nuovo

Seguimi su

facebook twitter youtube mail

Aderisci al Comitato

Iscriviti qui a "Il Mondo Nuovo"





Presentazione Comitato

Hanno aderito al Comitato

366 persone

"ilMondoNuovo" di Tiepolo

Seguimi su Facebook

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information