Verbale di maggioranza del 14 ottobre 2014

All'Ordine del giorno:
1- Ordini del giorno del Consiglio Provinciale
2- Invio dello studio sulla CTE di Monfalcone alla Procura della Repubblica
3- Percorso partecipato  per il Piano di riordino scolastico

PRESENTI:

 

Presidente della Provincia:
Enrico Gherghetta

Assessori:
Mara Černic
Vesna Tomsič
Donatella Gironcoli
Federico Portelli
Ilaria Cecot

Consiglieri:
Dario Furlan
Gennaro Falanga
Mario Lavrenčič
Alessandro Zanella
Patrizia Mauri
Aljoša Sosol
Savio Cumin
Luca Bigot
Mauro Mazzoni
Fabio Del Bello

ASSENTI:
Andrea Ferletic
Elisabetta Medeot
Sandro Soranzio

1- Ordini del giorno del Consiglio Provinciale
Nella prossima seduta del Consiglio provinciale la maggioranza appoggerà l’ordine del giorno del Consigliere Fabio Del Bello avente ad oggetto la “Contrarietà rispetto all’annunciata chiusura del laboratorio di analisi cliniche della ASS 2 collocato nell’ospedale di Monfalcone”.

2- Invio dello studio sulla CTE di Monfalcone alla Procura della Repubblica
Il Presidente Enrico Gherghetta ha comunicato di aver inviato in forma cartacea alla Procura della Repubblica, come atto dovuto, la relazione sulla centrale termoelettrica di Monfalcone redatta dal gruppo di lavoro di esperti di fama internazionale voluto dall’amministrazione provinciale. Nel mese di novembre verrà organizzato un incontro, a Monfalcone, su questo tema con uno dei membri della commissioni che ha realizzato il documento finale.

3- Percorso partecipato  per il Piano di riordino scolastico

La Provincia di Gorizia e l’ISIG hanno realizzato, da marzo a settembre 2014, un percorso partecipativo con tutti i soggetti coinvolti nel piano di riordino degli istituti scolastici isontini. Sono stati organizzati dieci incontri con genitori, studenti e insegnanti, uno per ogni comune capofila di un comprensorio scolastico. Ulteriori due incontri plenari si sono tenuti a Gorizia e Monfalcone, dai quali è emerso un Comitato di pilotaggio con all’interno due rappresentanti per ogni categoria. Durante i successivi cinque incontri del Comitato si è discusso di edifici scolastici, di trasporti e di orientamento.
Nella seconda fase del percorso partecipato sono stati intervistati 61 soggetti tra genitori, insegnanti, studenti, sindacati, sindaci e assessori ed è stato somministrato un questionario a 1800 ragazzi tra scuole medie e superiori. A seguire un World Cafè ha permesso di analizzare ed elaborare i dati raccolti.
Un grande lavoro è stato anche realizzato nell’incrocio dei codici meccanografici delle scuole di provenienza degli studenti, per monitorare i flussi tra scuola media e scuola superiore.
Lo studio è alla base della nuova proposta di riordino che la Provincia sottoporrà prima alla maggioranza, poi agli stakeholders e infine, dopo l’approvazione in Consiglio provinciale, alla Regione Friuli Venezia Giulia, che dovrà pronunciarli sulla sua definitiva applicazione.

LEAVE A REPLY

Security code
Refresh

Il Coraggio della Democrazia

Il Mondo Nuovo

Seguimi su

facebook twitter youtube mail

Aderisci al Comitato

Iscriviti qui a "Il Mondo Nuovo"





Presentazione Comitato

Hanno aderito al Comitato

366 persone

"ilMondoNuovo" di Tiepolo

Seguimi su Facebook

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information